LE MOSTRE


La Libreria Moderna di Rieti, via Garibaldi 244, inaugura sabato 3 dicembre 2016 la seconda edizione della mostra di illustrazione per l’infanzia “Robadagatti”, a cura di Barbara Pavan, con il patrocinio del Comune di Rieti.

 

Saranno ventisette gli illustratori e le illustratrici, protagonisti del panorama italiano dell’editoria per l’infanzia, che parteciperanno con le loro opere tutte rigorosamente ispirate agli amici felini.

 

Nelle sale della storica libreria reatina saranno esposte le opere di: Francesca Assirelli, Sofia Boccato, Valentina Bollo, Silvia Borando, Rossana Bossù, Liliana Carone, Alessandro Coppola, Marina Cremonini, Francesca Di Nardo, Alessandra Fusi, Camilla Garofano, Ilaria Guarducci, Roberta Landi, Giuliana Marigliano, Lucia Novelli, Arianna Papini, Paola Pezzotta, Lucia Ricciardi, Chiara Smacchi, Sara Stefanini, Sarolta Szulyovszky, Rosa Taormina, Jessica Tibaldo, Valeria Tomasi, Arianna Usai, Luca Vannozzi e Flavia Zuncheddu.

 

In occasione dell’apertura della mostra Francesca Assirelli sarà presente in libreria sabato 3 dicembre dalle ore 17.30 con le tavole illustrate originali di Micioragionamenti (Camelozampa Editore) per raccontare il libro ed incontrare il suo pubblico di grandi e piccini. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 

Domenica 4 dicembre, dalle ore 16 alle 18, si prosegue in libreria con il laboratorio creativo Ritratti di gatti, a cura di Lucia Ricciardi, per bambini di 6-11 anni. Affettuoso, pigro, dormiglione, simpatico, giocherellone, coccolone, ruffiano, furbo, tenero, curioso, intelligente: si potrebbero trovare un’infinità di aggettivi per descrivere il gatto, animale dalle innumerevoli sfumature e dalla grande espressività! Descrivendone caratteristiche e peculiarità, i bambini proveranno a immaginarlo e disegnarlo, cimentandosi nella pittura a tempera guidati da una grande illustratrice. (Info e prenotazione indispensabile al mob.347.0344920).

 

La mostra sarà visitabile fino al 7 gennaio 2017. 

 

ROBADAGATTI

mostra di illustrazione per l'infanzia

 

Con il patrocinio del Comune di Rieti

Inaugurazione: sabato 3 dicembre 2016

Date: 3 dicembre 2016 – 7 gennaio 2017

Sede: Libreria Moderna | Via Garibaldi 244 | Rieti

Orari: lunedì-domenica ore 10-13 e 16-20

Informazioni: tel. 0746.760258 oppure mob.320.4571689;

email studio7artecont@gmail.com; FB Robadagatti

 

 



LAGATTAMATTA

MOSTRA PERSONALE DI LUCIA NOVELLI

GATTO MATTO ATELIER ospita dal 3 dicembre al 7 gennaio la mostra personale di LUCIA NOVELLI con opere ispirate ai gatti, tema da sempre caro all'artista che curerà anche interventi site specific e di live painting.

L'atelier ospiterà sia le opere pittoriche che le diverse realizzazioni di questa artista di grande versatilità, prestata alla moda per un periodo di tempo e che da anni si cimenta con successo in diversi ambiti, dall'illustrazione al restyling artistico.



CATWOMEN

LE CATWOMEN DI BEST IN MOSTRA

I MONILI DI MU, atelier di gioielli contemporanei, ospita nell'ambito della manifestazione ROBADAGATTI la mostra dello street artist BeSt: le opere digitali ispirate alla mitica CATWOMAN saranno esposte dal 3 dicembre al 7 gennaio tra le creazioni orafe dell'atelier.

 

BeSt, alias Stefano Bergamo è nato a Leverano (Lecce) nel 1970, laureato in Economia con Master in Gestione del Patrimonio Artistico. Ha all’attivo mostre personali e collettive in gallerie e spazi pubblici in Italia ed all’estero. Dal 2013 il suo progetto Incroci lo porta ad effettuare interventi di street art su tutto il territorio nazionale italiano. Più volte finalista a premi nazionali del settore (Premio Arte Mondadori e Premio Celeste), dal 2014 una sua opera fa parte della collezione permanente del Templum Pacis. Nel  2015 ha realizzato un  murale permanente per il museo a cielo aperto di Rivodutri. 



GAT(t)001

WEWAK254 | DIGITAL WORKS

Sabato 10 dicembre, ore 17, I MONILI DI MU ospita  l’inaugurazione di GAT(t)OO1, a cura di Barbara Pavan. la mostra costituisce l’anteprima nazionale delle opere digitali di WeWaK254 tratte dal progetto Ghosts, una riflessione sull’unicità e la fragilità della condizione umana. 

Artista pop di grande ironia, capace di affrontare con la stessa sensibilità tanto temi di grande attualità quanto riflessioni più introspettive ed esistenziali attraverso la digital art e la fotografia, WeWaK254 ha recentemente esposto anche a Firenze e ad Assisi nell’ambito di progetti in collaborazione con altri artisti. 

 



CATtex

susanna cati design

Sabato 17 dicembre saranno i CATTEX, le opere tessili di Susanna Cati, i protagonisti dell’ appuntamento pre-natalizio a I MONILI DI MU, via Garibaldi 246, Rieti: piccole opere ispirate ai gatti realizzati con diverse tecniche di tessitura reinventate e reinterpretate dall’artista.

Susanna Cati, diplomata presso l'Accademia di Costume e Moda di Roma ha maturato diverse esperienze nel campo della moda. In seguito alla collaborazione con lo scenografo Giovanni Licheri al Teatro Argentina e all’esperienza di stilista e designer per importanti aziende italiane e francesi, ha infine trovato la cifra espressiva a lei più congeniale nel tappeto e nell’arazzo realizzati su proprio disegno in pezzi unici tessuti con tecniche tradizionali in una continua ricerca artistica che attinge a modelli arcaici della cultura umana proiettandosi però verso il futuro.

 




CATS

i GATTI DI FABIO GRASSI IN MOSTRA

Appuntamento nell'atelier de I MONILI DI MU in via Garibaldi 246, a Rieti, sabato 31 dicembre con le opere in ceramica di Fabio Grassi, una piccola collezione di sculture e di lavori dipinti rigorosamente ispirati ai gatti.

Fabio Grassi, classe 1973, dopo la laurea in scenografia conseguita presso l’Accademia di Belle Arti di Perugia ha collaborato con il regista Medhi Kraien in alcuni progetti presso il Teatro Morlacchi cui hanno fatto seguito vari allestimenti scenici per il teatro e per il cinema d’animazione in stop motion pluripremiati in diversi festival internazionali. Ha collaborato per alcuni anni come esperto di arti visive con l’Associazione Culturale Fonòpoli di Roma proseguendo in contemporanea la sua ricerca artistica anche nell’ambito della pittura, della scultura e della ceramica esponendo a Roma e a Milano.